EVAMASK_CHIARO_2020-03405.jpg
La mascherina tridimensionale, lavabile e con filtri intercambiabili

EVAMASK Mascherina

La mascherina economica e con caratteristiche tecniche di livello superiore

  • Elevato comfort, leggera e morbida 

  • Facile da indossare

  • Aderisce al volto ma lascia liberi bocca e naso

  • Nessuna difficoltà respiratoria

  • Adatta ai lavoratori e agli sportivi

  • Riutilizzabile (non è munouso)

  • Filtri in TNT sostituibili

  • Sanificabile (facilmente lavabile)

  • Personalizzabile (a richiesta)

  • Economica

Spezza la Catena del Contagio

Con uno starnuto le goccioline di virus, in assenza di mascherina, possono raggiungere una velocità alta e disperdersi per una lunga distanza. Generalmente, il contagio avviene quando una persona infetta parla, starnutisce o tossisce nelle vicinanze di altri individui. Attraverso l’aria, infatti, il virus penetra nelle mucose delle persone vicine. L'utilizzo delle mascherine può spezzare la catena del contagio perché diminuisce il raggio d’azione delle goccioline che vengono espulse tossendo, starnutendo, o parlando. Inoltre, l'utilizzo delle mascherine può aiutare a prendere coscienza dell'importanza del “distanziamento sociale” e dell’interazione con gli altri in completa sicurezza.

L'Innovativa Community Mask Tridimensionale 

La tecnologia tridimensionale, rende EVAMASK Mascherina la Community Mask che si adatta perfettamente alla bocca e al naso, aderendo al viso in modo ergonomico e lasciando libero il movimento della bocca. La forma tridimensionale permette di respirare comodamente, senza avvertire la sensazione di soffocamento.

Multifunzionale 

EVAMASK Mascherina è una protezione facile da indossare, comoda ed efficace per muoversi fuori casa e negli ambienti lavorativi. Grazie alla sua tecnologia filtrante, protegge da polveri sottili, pollini e agenti patogeni. Inoltre, è repellente all’umidità ed è dunque adatta anche all’attività sportiva ed alle esigenze dei lavoratori che, dovendo portare la mascherina per molte ore, necessitano di una protezione che non si inumidisca.

Economica

Il costo giornaliero di EVAMASK Mascherina è più basso di quello di una mascherina chirurgica.

La confezione contiene la mascherina e un kit  di filtri modulabili: da 30 filtri di ricambio (30 giorni) a 45 filtri di ricambio (45 giorni).

Sicura e con materiali certificati

La struttura di EVAMASK Mascherina è in E.V.A., un materiale anallergico, atossico, lavabile ma soprattutto un materiale inattaccabile da funghi e batteri. Il filtro in TNT (Tessuto Non Tessuto) è atossico, ipoallergenico, idrorepellente, morbido, non abrasivo e impermeabile. È importante sanificare regolarmente la mascherina per eliminare agenti patogeni e virus. Dura a lungo ed è riutilizzabile sostituendo i filtri.

Tutti i materiali utilizzati per produrre EVEMASK Mascherina e i filtri in TNT possiedono certificazioni di sicurezza e qualità.

La mascherina è sicura, non arreca danni e non determina ulteriori rischi per l'utilizzatore, ma attualmente non è nè un dispositivo medico (DM), nè un dispositivo di protezione individuale (DPI).

Facilmente Sanificabile

EVAMASK Mascherina mascherina può essere lavata con acqua calda e sapone e con i comuni disinfettanti non aggressivi. Risciacquare bene con acqua calda dopo aver utilizzato il disinfettante. Visto che il materiale è impermeabile a cellule chiuse, la mascherina può essere asciugata all'aria e riposta in un ambiente non contaminato.

Ecologica

Non usare prodotti usa e getta. Anche le mascherine usa e getta, così come le bottiglie di plastica, rappresentano un serio problema per l’inquinamento. Per questo abbiamo realizzato un prodotto lavabile con materiali resistenti ai lavaggi e che possa essere utilizzato a lungo nel tempo.

Caratteristiche tecniche
Evamask

Attualmente è la mascherina di comunità con caratteristiche tecniche superiori ed in attesa di avviare la certificazione UNI EN 1827:2009 (dispositivi di protezione delle vie respiratorie – semimaschere senza valvola di ispirazione e con filtri smontabili per la protezione contro gas o gas e particelle o solamente particelle). La mascherina è sicura, non arreca danni e non determina ulteriori rischi per l'utilizzatore, ma attualmente non è né un dispositivo medico (DM), né un dispositivo di protezione individuale (DPI).

La Mascherina in E.V.A.

EVAMASK è realizzata con un materiale espanso a base E.V.A. ( copolimero Etilene-Acetato di Vinile) estremamente leggero (densità 0,16 Kg./Dm cubo secondo UNI EN 10902), morbido al tatto (durezza 30/35 Shore A secondo ISO 7619) e resistente (allungamento a rottura 140% secondo UNI EN 12803: carico di rottura 1,4 Mpa secondo UNI EN 12803).

I filtri in TNT

Sono composti da tre strati di tessuto non tessuto (TNT).

I materiali dei filtri in TNT sono a trama fitta, privi di visibili interstizi nella trama anche sotto trazione, dotati di sufficiente traspirabilità e di adeguato comportamento idrofobico/idrorepellente.

I Bottoni

Sono in ottone con una galvanica (rame black free) molto scura ed omogenea, dal caratteristico colore nero petrolio. La presenza dello strato di rame conferisce al rivestimento maggiore lucidità e resistenza. Inoltre è esente da nichel, piombo e da sostanze nocive che rappresentano un rischio per la salute delle persone e dell’ambiente. La finitura è certificata Oeko – Tex Standard 100 Classe I.

Indicazione e benefici

EVAMASK è indicata e progettata per dare una protezione superiore e funziona in modo bidirezionale, proteggendo chi la indossa e l'esterno. Si adatta facilmente al viso. Nessun fastidio dietro le orecchie e si indossa anche con gli occhiali.

Informazioni aggiuntive e certificazioni dei componenti della mascherina in E.V.A.

Non contiene sostanze definite SVHC (sostanze estremamente preoccupanti presenti nell’allegato XVII e successivi aggiornamenti del regolamento REACH ( Regolamento 453/2010/CE recante modifiche del regolamento CE 1907/2006 concernente la Registrazione, la Valutazione, l’Autorizzazione e la Restrizione delle sostanze Chimiche); il materiale non contiene inoltre sostanze cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione (CMR) classificate nella categoria 1 o 2, persistenti, bioaccumulabili e tossiche (PBT) o molto persistenti, molto bioaccumulabili e molto tossiche (vPvB) in base ai criteri indicati nell’allegato XVII e successivi aggiornamenti del regolamento REACH ( Regolamento 453/2010/CE recante modifiche del regolamento CE 1907/2006 concernente la Registrazione, la Valutazione, l’Autorizzazione e la Restrizione delle sostanze Chimiche). Classificato come non pericoloso secondo Regolamento CE n. 1272/2008 (CLP) e Direttiva 67/548/CE e 1999/45/CE e D. Lgs. 81/2008 (testo unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro) per le disposizioni nazionali e della Direttiva 199/45/CE (Classificazione, Imballaggio ed Etichettatura dei Preparati Pericolosi e successive modifiche Regolamento 453/2010/CE recante modifiche del regolamento CE 1907/2006 concernente la Registrazione, la Valutazione, l’Autorizzazione e la Restrizione delle sostanze Chimiche (Regolamento REACH). L’articolo non è biodegradabile anche se non presenta rischi per le falde acquifere. Infine viene trattato per essere inodore e non irritante.

Informazioni aggiuntive e certificazioni sui filtri in TNT

Test di efficienza di filtrazione particellare (PFE):

Il test del medium filtrante viene effettuato attraverso il metodo misura del particolato (aerosol) a monte e a valle del campione di sezione circolare. L’aerosol campione (goccioline d’olio) è polidisperso; ne viene misurata la concentrazione mediante fotometro e con contatore ottico di particelle si rileva la distribuzione dimensionale (diametro mediano 0,6 µm). Il risultato della prova è l’Efficacia di Filtrazione del Particolato (PFE): PFE = 1 - P con P = penetrazione. P = C2/C1, con C1, C2 = Concentrazione a monte, Concentrazione a valle. Nella prova si controllano portata di aria e differenza di pressione. Diametro della sezione del provino filtrante 114 mm. Misura con fotometro ottico. Portata 102 l/min. Aerosol di olio paraffinico. Il risultato è calcolato come media di 3 misure. Le modalità di test tengono conto e adeguano al contesto le norme UNI EN 14683:2019, UNI EN 149:2009, UNI EN13274

 

Valutazione in vitro dell’efficacia di filtrazione batterica (BFE):

Le modalità di test per la valutazione in vitro dell’Efficacia di Filtrazione Batterica (BFE) sono derivate dalla normativa UNI EN 14683:2019 “Medical face masks – Requirements and test methods”. Il test è condotto su un provino di media filtrante (Ø = 46 mm). A monte del provino viene generato un aerosol batterico (batteri: Escherichia coli), A valle del provino viene fatto un campionamento microbiologico per raccogliere, all’interno di un impattore a tre stadi, i batteri eventualmente presenti. Dopo incubazione (37°C; 24 – 48 ore) si proceda al conteggio di CFU. Nella sperimentazione si fanno controlli positivi per valutare il numero di batteri (CFU) raccolti nell’impattore in assenza del campione di test. La BFE viene calcolata come segue: BFE (%) = (C – T)/C x 100, dove: C = valore medio di conteggio di CFU nei controlli positivi (senza provino di test) e T = valore medio di conteggio di CFU nei campionamenti a valle del provino (media filtrante) soggetto a test.

+39 392 7130643  

   +39 0773 1740444

Contatti per acquisti e informazioni

Chiama

+39 392 7130643

+39 0773 1740444

  • Seguici

Lascia un messaggio

© 2015 Life Med Srl - Via Rocco Chinnici, 2 - 04013 Sermoneta - Latina

P. Iva 02826020592 - N. Rea: LT 202301